Offerte per le vacanze al mare e pescaturismo in Liguria

Quali sono le migliori offerte per una vacanza al mare in Liguria? Qui sono presenti informazioni turistiche sulle località balneari più affascinanti della regione, itinerari, paesaggi, spiagge, strutture alberghiere ed eventi. Potrete trovare offerte per vacanze lunghe o anche per un semplice fine settimana in Liguria. Qui scoprirete i porti turistici, gli stabilimenti balneari e le spiagge libere e attrezzate, i dati sulla balneazione e le bandiere blu, i parchi marini e i molti musei dedicati a questa millenaria fonte di sostentamento per le popolazioni della costa.

Pescaturismo in Liguria


Pescare insieme a gente del mestiere, mangiare sulla barca il pesce appena pescato e preparato sul momento, conoscere l'ambiente e il paesaggio marino: è questo il valore aggiunto della pescaturismo rispetto ad altre attività per i turisti. Chi prende parte viene coinvolto in un'esperienza davvero speciale.

Per i pescatori professionisti, il pescaturismo è un'occasione per vedere riconosciuto il proprio ruolo sociale e per valorizzazione uno dei mestieri più antichi, ma è soprattutto un modo per guadagnare di più. Dal punto di vista ambientale, il pescaturismo prevede l'impiego di tecniche di pesca tradizionali.

Con il pescaturismo si sta diffondendo anche l'abitudine di ospitare i turisti nelle case dei pescatori, adeguatamente ristrutturate o appositamente acquisite, e offrire ristorazione e degustazione dei prodotti tipici delle marinerie italiane. In Liguria l'ittiturismo non è sviluppato, in compenso le cooperative che praticano il pescaturismo sono circa una decina.

Il pescaturismo può essere adesso svolto durante tutto l'arco dell'anno, anche nei giorni festivi, con il solo accorgimento per il pescatore di possedere a bordo sistemazioni (anche non fisse) per il ricovero al coperto degli escursionisti nel periodo che va dal 1 novembre al 30 aprile.

Le condizioni meteomarine devono essere comunque favorevoli, ossia con mare non superiore a forza due. Una circolare del 13 luglio 2000 della Direzione Pesca autorizza le attività di pescaturismo nelle ore notturne (anche per le imbarcazioni prive di alloggio a bordo) per consentire la partecipazione a quei particolari tipi di pesca che si svolgono tradizionalmente dal tramonto all'alba, come ad esempio la pesca al totano con la luce ad acetilene o quella del calamaro, pagello, occhiata, bopa, con le lenze.

Il pescaturismo è aperto a tutti, con la possibilità di imbarcare anche i minori di 14 anni se accompagnati da una persona di maggiore età.

L'imbarcazione deve essere infatti dotata di tutte le attrezzature necessarie per la sicurezza (cinture di salvataggio, salvagente anulare e zattere si salvataggio per le imbarcazioni più grandi) e del materiale sanitario.

Estate in Liguria, le migliori offerte del 2018 per vivere le cinque terre