Le offerte per un viaggio in Liguria a gennaio

I viaggi in Liguria in offerta a gennaio sono particolarmente apprezzati dagli amanti delle tradizioni. Questa terra offe molti spinti per il tempo libero, per gite che permettono di scoprire le bellezze della Liguria e tutte le tradizioni, per una vacanza a prezzi scontatissimi da dicembre fino a giugno. L'iniziativa, organizzata dall'Agenzia regionale per la promozione turistica, in Liguria è molto utile anche per far visitare grazie ad offerte e promozioni i luoghi meno conosciuti della riviera.

Si tratta di una buona occasione per far scoprire, o riscoprire, le bellezze della Liguria ai liguri e ai loro ospiti, e invitarli a visitare i centri della costa e dell'entroterra che appartengono al club certificato dall'Anci sui "Borghi più Belli d'Italia". I paesi al centro della promozione regionale sono: Apricale, Cervo, Triora, Castelvecchio di Rocca Barbena, Finalborgo, Millesimo, Vernazza, Manarola e Tellaro.

Val Trebbia, una quiete antica


Un paesaggio limpido e incontaminato, avvolto da boschi e prati e da una quiete indimenticabile. La Val Trebbia, non troppo distante da Genova e facilmente raggiungibile anche dal Levante ligure, è uno di quei luoghi dove è ancora possibile fare una passeggiata immersi nel silenzio della natura o fare un bagno nel fiume.

Da questa estate è in atto un'ulteriore opera di valorizzazione della valle, non solo per i viaggiatori e gli ospiti, ma anche per gli abitanti del luogo. Filo conduttore della serie di eventi, il poeta Giorgio Caproni, che è sepolto a Loco di Rovegno, dove arrivò nel 1935 per lavorare come insegnante elementare e dove rimase presenza fissa anche dopo il suo spostamento a Roma. Guida ideale per un itinerario in Val Trebbia sono le sue poesie, che conducono il viaggiatore attraverso i luoghi vissuti dal poeta, come la "mitica" Statale 45 che dà il nome al cortometraggio di Fabrizio Lo Presti sulla vita di Giorgio Caproni.

Una visita in Val Trebbia è anche l'occasione per visitare due mostre tra sacro e profano allestite nel convento degli Agostiniani di Montebruno: "La Liguria di Agostino. 750 anni di architettura, iconografia, spiritualità" (dal 5 al 19 agosto) e "Un secolo di menù italiani" (dal 19 agosto al 9 settembre).

Per chi sceglie la valle come meta delle vacanza, la Comunità montana ha preparato un kit, il "Bagaglio del viaggiatore", una sorta di antiguida che contiene un passaporto, i percorsi più suggestivi nei suoi otto comuni, la carte del gusto con le specialità gastronomiche da non lasciarsi sfuggire e il breviario del viaggiatore modulato su poesia: pagine di storia, civiltà contadina e ricordi di viaggio. Annesso il libricino "Pratiche di governo popolare in Val Trebbia" firmato da Giorgio Varnier, il partigiano Marzo ed Elisa Scodelli.

Estate in Liguria, le migliori offerte del 2018 per vivere le cinque terre